Feed on
Posts
Comments
Collegati

Monthly Archive for marzo, 2009

“Poiché la musica scende più in profondità del bisturi, sento che per noi è importante meditare e connetterci all’origine del nostro dono: la guida divina. Ci fa piacere l’entusiasmo del pubblico, perché la musica è molto emozionante, ma chiediamo agli angeli di proteggere l’esperienza, in modo che nessuno si faccia male.” Intervista di Zannah. La […]

Read Full Post »

U.G., iconoclasta e maestro-non-maestro anticonvenzionale, colpisce al nucleo delle credenze di chi è su un percorso di ricerca. La ricerca delle soluzioni da parte del ricercatore come barriera alla ricerca stessa e l’importanza di essere in contatto con la rabbia affinché questa “bruci se stessa esattamente là dove si origina e agisce”. D: Qual è […]

Read Full Post »

Enzo di Frenna ha presentato un video e un gruppo, Runfortecnostress Network per invitarci e non farci prendere dal tecnostress. Fermarsi e meditare è una pratica seguita da molti lettori di Innernet. Ma a volte tutti ci facciamo  prendere dalle parole, dalle immagini, dai video, dalle numerose possibilità di comunicazione delle rete e ci dimentichiamo […]

Read Full Post »

Quando grandi folle viaggiano insieme attraverso il rock and roll, dove stanno andando, e cosa vuol dire? Pensieri sui Grateful Dead, i Beatles e la Consapevolezza Collettiva. Improvvisamente le persone si spogliarono le une di fronte alle altre e facemmo tutti una grande scoperta: eravamo bellissimi. Nudi, vulnerabili e sensibili come un serpente dopo essersi […]

Read Full Post »

Comunemente, si ritiene che lo zen sia un sistema spirituale il cui obiettivo ideale sia portare i seguaci a uno stato di illuminazione. Ma se questo ideale è davvero ciò che sta alla base dello zen, la maggior parte delle persone non avrebbe interesse per esso. La realtà è che moltissimi praticanti zen probabilmente non […]

Read Full Post »